Chi siamo

Siamo un gruppo di insegnanti che vogliono trasmettere e divulgare la relazione speciale che l’uomo ha con la natura. L’ambiente, per quanto sconfinato, è limitato ed il nostro ruolo dovrebbe essere quello di salvaguardarlo per il bene di tutti.

Il Progetto

Dare per Salvaguardare l’Ambiente in Rete si ispira agli Obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. E’ un percorso educativo per uno sviluppo globale sostenibile.
Un progetto di educazione al risparmio energetico e all’ecologia integrale  per la salvaguardia dell’ambiente, che parte dal riconoscimento dello stretto legame tra salute dei sistemi naturali e sfide economico-sociali in tutti i Paesi.
Dare per salvaguardare l’ambiente in rete è un gioco educativo nel quale ognuno può offrire il proprio piccolo o grande contributo.
Riservato,  in ambito scolastico a bambini e ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 18 anni, il progetto è rivolto anche ad altri gruppi associativi di diversa età e coinvolge gli insegnanti e i genitori.

Patto di risparmio energetico e percorso educativo

Il Patto si sviluppa nell’impegno degli studenti ad attuare azioni di risparmio in 5 aree di azione:

  1. Risparmio di energia elettrica
  2. Risparmio di acqua
  3. Risparmio di gas
  4. Riciclo e Riuso

Diminuzione dello spreco alimentare…

Ciascuna area di azione viene illustrata in una scheda che, partendo da un approfondimento scientifico, illustra il valore del gesto compiuto indicando anche come valutare il risparmio. In questo modo, il percorso didattico vuole evidenziare che piccoli atti di risparmio energetico fatti da tanti possono fare la differenza e che questo progetto può rendere gli studenti maggiormente informati e consapevoli. In particolare si insegna il valore del “dare” in un sistema interdipendente. In una prospettiva sistemica, si invitano i docenti a mettere in evidenza i rapporti persona-natura, degrado ambientale-povertà, sviluppo-sostenibilità, dare-aver cura in un contesto di reciprocità-interdipendenza mondiale, approfondendo alcune tematiche:

Tutto nel mondo è intimamente connesso;
L’uomo e l’ambiente;
La relazione tra povertà delle persone e fragilità del pianeta;
La tecnologia: nuovo paradigma;
L’economia e il progresso per la salvaguardia dell’ambiente;
La responsabilità della politica internazionale e locale;

Un nuovo stile di vita?

ECO GIVE, la nostra App

Oggi nasce EcoGive, un’App appositamente sviluppata e resa disponibile su tutti gli store, per tutti i ragazze e le ragazzi, scuole, ma anche per adulti, associazioni e gruppi di colleghi.

Come funziona…
Ogni scuola, classe e studente, e ogni adulto si registra ed entra in un gruppo (classe o altro). I minori otterranno l’autorizzazione dai genitori tramite un messaggio.

Atti di Risparmio energetico e salvaguardia dell’ambiente
Nelle 5 aree dedicate (luce, acqua, gas, riciclo/riuso, spreco alimentare) ognuno potrà registrare i suoi atti scegliendo da una lista.

Attività di solidarietà
Ogni gruppo sceglierà una attività di solidarietà che vuole sostenere con i suoi atti.

Contatori
In ogni momento sarà possibile visualizzare: • il numero dei propri atti, quelli del gruppo e di tutti quanti si sono registrati nell’app;

  • 3 contatori indicano in ogni momento la quantità di CO2, MWh e acqua risparmiati;
  • un quarto contatore indica i punti accumulati dal gruppo in funzione del numero di atti; tali punti indicano la misura del sostegno all’attività di solidarietà scelta.

 Donazioni

Attraverso le donazioni, i punti accumulati si trasformano in aiuto economico per le singole attività di solidarietà.
Le donazioni avvengono:
• attraverso pagamenti elettronici (paypal, ecc.) per i genitori e i privati;
• attraverso una piattaforma di crowdfunding per le aziende, le fondazioni, ecc